Cloni Grapefruite Up

Rollup Lab | Cannabis Legale e CBD | Categorie Prodotti CBD | CBD Cannabis Greenhouse

CLONI CANNABIS LEGALE CBD

Rollup Lab | Cannabis Legale Cbd | Quality Cbd Growers | Talee e Cloni di cannabis legale CBD | Grapefruit Up

CBD: 13-17%  |  THC: < 0,5% nei limiti di legge

COD: RLCLGR Categoria:

La GRAPEFRUIT UP è una delle nuove genetiche di Cannabis Legale CBD. La selezione compiuta dal nostro Team su alcuni fenotipi di questa genetica ha dato vita a dei fiori omogenei e compatti con una colorazione sfumata tra il verde e l’arancione, entrambi chiari.

Questa varietà presenta un profilo terpenico tropicale, un aroma di agrumi del sapore amaro, dolce e tipico di questo frutto.

Fertilizzazione a base azotata in fase vegetativa, mentre in fase di fioritura una fertilizzazione a base di fosforo e potassio.

Tempo di fioritura

Indoor 9/11 settimane 🪴🪴🪴🪴🪴🪴🪴🪴

Outdoor 11/13 settimane  🪴🪴🪴🪴🪴🪴🪴🪴🪴🪴🪴

500/600g m2

Tutto su CLONI GRAPEFRUIT UP //
Cannabis Legale CBD Indoor

Alcune cose che ci rendono orgogliosi della nostra Cannabis Legale CBD Indoor Grapefruit Up.

Packaging GRAPEFRUIT UP

La pianta di Cannabis Legale CBD Grapefruit Up ha una struttura meno forte rispetto alle altre genetiche e tende a svilupparsi più  in altezza, si consiglia un Topping tra il 6° e l’ 8° internodo e una pulizia delle ramificazioni di primo ordine fino a 30 cm dal fusto e delle ramificazioni di ordine superiore fino a 25 cm dalle ramificazioni di primo ordine.

 

Rollup Lab | Quality CBD Growers | Cannabis Legale e CBD | Cannabis | cbd | indoor | grapefruite | pianta
GrapefruitUp-infiorescenze-RollupLab-canapa-legale-cannabis-cbd-indoor

CBD + Terpeni GRAPEFRUIT UP

Le infiorescenze di Cannabis Legale CBD della Grapefruit Up presentano aromi tropicali, con note di agrumi del sapore amaro, dolce e tipico di questo frutto.

 

Rollup Lab | Quality CBD Growers | Contenuto CBD Infiorescenze di cannabis canapa legale

CBD: 13-17%

THC: < 0,5% entro i limiti di legge

Acquista CLONI GRAPEFRUIT UP

GRAPEFRUIT UP // Profilo Terpeni Predominanti

LIMONENE

Terpene tipico degli agrumi, nella cannabis il Limonene è uno dei principali terpeni in termini quantitativi.

Il Limonene è abbondante nelle scorze di arance e limoni, ma anche nel rosmarino e nel ginepro. Ha un aroma predominante di agrumi, che ricorda mandarini e arance.

Il Limonene ha proprietà antibatteriche, antimicotiche e antidepressive. Causa aumento della pressione arteriosa e, a causa del forte odore pungente, protegge la pianta da parassiti.

MIRCENE

Il Mircene il terpene predominante nella cannabis, il più presente nei profili terpenici delle piante cannabis rispetto a tutti gli altri terpeni.

Riconoscibile per il suo aroma terroso e muschiato, simile ai chiodi di garofano, il Mircene si trova in natura anche nella verbena, citronella, mircia, timo e mango, oltre che nella cannabis.

Molto impiegato nell’industria delle fragranze, il Mircene ha proprietà antimicrobiche, antisettiche, analgesiche, antiossidanti, antidolorifiche, antidepressive, antinfiammatorie e muscolo-rilassanti.

Rollup Lab | Cannabis Legale e CBD | Profili Terpeni Cannabis | Geraniolo

GERANIOLO

Rollup Lab | Cannabis Legale e CBD | Profili Terpeni Cannabis | Cariofillene

CARIOFILLENE

Ask a Grower

CLONI GRAPEFRUIT UP FAQ

Frequently Asked Questions

Le risposte dei Quality CBD Growers di Rollup Lab ad alcune delle domande che i nostri clienti e followers ci fanno spesso via email, sulle reti sociali, e alle fiere di settore a cui spesso partecipiamo.

Non esitate a farci le vostre domande contattando Rollup Lab via email a info@rolluplab.it.

Come si riproducono le piante di Cannabis?

Le piante di marijuana possono riprodursi sessualmente o asessualmente.

Nel caso della riproduzione sessuale, due piante madri si incrociano e si verifica l’impollinazione, facendo sì che la pianta femmina produca le infiorescenze contenenti i semi. Ciascuna pianta che nasce da questi semi possiede caratteristiche uniche.

Nella riproduzione asessuale, invece, non vengono utilizzati i semi ma si utilizza soltanto una pianta adulta di cannabis, chiamata di solito “pianta madre”, da cui si preleva una talea che viene piantata in un terreno di radicazione. La talea diventa una nuova piantina con le stesse caratteristiche della madre. Questo metodo viene spesso chiamato “clonazione”, ma in realtà tale termine si riferisce ad un processo più complesso che si svolge in laboratorio utilizzando parti di materiale vegetale e piastre di Petri.

Quali sono i vantaggi del coltivare la Cannabis partendo dai cloni?

Attualmente, la creazione di talee è il metodo preferito dalla maggior parte dei coltivatori per ottenere piantagioni uniformi che producono cannabis con le stesse caratteristiche ad ogni ciclo di coltivazione.

I cloni sono copie esatte della pianta madre, e quindi le talee prelevate da una pianta femmina produrranno un’altra femmina. Ciò permette ai coltivatori di evitare di dover individuare eventuali maschi nati dai semi regolari. Inoltre, ci sono meno probabilità che i semi femminizzati producano maschi. Con i cloni, non è nemmeno necessario attendere che i semi germinino e diventino piantine di dimensioni adeguate, basta far radicare la talea per avere una pianta pronta per crescere. Essendo una copia genetica, le talee avranno tutte le caratteristiche della madre, tra cui dimensioni, gusto, morfologia e produttività. Al contrario dei semi, le piante nate dai cloni non avranno differenze sostanziali causate da fattori ambientali o genetici.

Quali sono gli svantaggi del coltivare la Cannabis partendo dai cloni?

Ci vuole tempo e impegno per creare dei cloni, e solo i coltivatori esperti riescono a padroneggiare la tecnica. In più, non tutti i cloni sviluppano radici e quindi ci può essere una certa curva di apprendimento.

Quando la pianta madre è malata, è probabile che i cloni saranno malati anche loro. Per minimizzare tali rischi, può essere una buona idea quella di utiizzare guanti disinfettati e attrezzature sterili durante tutto il processo di propagazione.

A differenza dei semi, la durata di vita del clone è limitata, normalemente sono solo 2/3 cicli di coltivazione. Inoltre, le talee che vengono prelevate dalla pianta madre devono essere quantificate in base alle dimensioni e allo stato di salute della pianta madre. Le piante più piccole possono produrre da 2 a 3 talee, mentre quelle più grandi possono produrne fino a 5 o 6.

Semi vs Cloni: quale metodo scegliere per coltivare Cannabis?

La scelta tra i due metodi di riproduzione dipende dalle preferenze del coltivatore e dalle sue abilità. I cloni sono più complessi, ed è quindi più adatto ai coltivatori più esperti. I semi, invece, sono più facili da gestire e sono adatti ai coltivatori principianti. Comunque sia, la sperimentazione aiutare a scoprire il proprio metodo ideale.

Quali sono le caratteristiche della varietà GRAPEFRUIT UP?

La Grapefruit Up è una varietà di cannabis sativa legale CBD, prodotta da Rollup Lab in modo 100% organico con il metodo della coltivazione Indoor.

La selezione finale della Grapefruit Up è avvenuta dopo diversi cicli di coltivazione, che hanno portato alcuni fenotipi di questa genetica a raggiungere eccezionali livelli di qualità, premiata alle principali fiere del settore cannabis e CBD italiane ed europee.

I fiori di Cannabis Legale CBD della nostra Grapefruit Up presentano fiori omogenei e compatti con una colorazione sfumata tra il verde e l’arancione, entrambi chiari.

Contatta Rollup Lab

Puoi contattarci via email agli indirizzi qui di seguito, con messaggi attraverso i nostri profili sulle reti sociali, o utilizzare il form di contatto qui di fianco. A presto!

URGENTE?

Mandaci un messaggio qui dal sito, ti risponderemo in tempi brevi.

12 + 12 =